Nell’ambito del progetto COLPI, realizzato fra Carinzia-Friuli e Slovenia dall’Associazione Toplò/Topoluove, dal KUD Opoka di Medana e da Unikum, Centro Culturale Universitario di Klagenfurt, si è svolto il primo degli incontridenominati CONTATTO VISIVO.

Sabato 27 giugno partendo da Topolò si è raggiunto a piedi Clabuzzaro.

Lungo il percorso, curato dal regista sloveno-carinziano Marjan Stikar, performance e soste di cui una a Drenchia inferiore dove ad attendere i “camminatori” c’erano le rappresentanti del circolo culturale Rečan, dell’associazione Kobilja Glava e del nostro Isituto.

[nggallery id=16]
Menu