Špietar

Slovenski kulturni center

nedelja_domenica, 25.11.2012
 ob_alle 17.00

110 OKUSNIH LET

 Zamisel in režija_ideazione e regia: Sabrina Morena
Igrata_con: Vesna Guštin,  Lara Komar
Slovensko stalno gledališče_Trst
VABILO K ABONMAJU 
vstop_ingresso 6 €
Pred javno predstavitvijo programa letošnje sezone, je Slovensko stalno gledališče že poskrbelo za duhovit uvod v jubilejne dogodke s predstavo “110 okusnih let”, ki je bila premierno uprizorjena v sredo, 19. septembra.
Produkcija, ki je nastala po zamisli in z režijo Sabrine Morena, spada v skupni projekt Pokrajine Trst in tržaških gledališč »Teatri a Teatro… Aspettando Next«. V skladu z letošnjo temo expoja NEXT, je »prehrana« postala rdeča nit festivala, zato je tudi Slovensko stalno gledališče iskalo navdih v kuhinji, kjer je našlo tudi sestavine za prvi poklon stodesetletnici ustanovitve Dramatičnega društva v Trstu, ki bo s praznično in slovesno noto zaznamovala celotno sezono. V ta namen je režiserka sodelovala z igralko SSG-ja Laro Komar in izvedenko za kraško kuhinjo Vesno Guštin ter jima napisala na kožo tekst, v katerem vsaka lahko v večji ali manjši meri igra ravno sebe.
Na odru sta Vesna in Lara teta in nečakinja, ki v zaupnem in dišečem okviru kuhinje pomešata pogovore o gledališču, ljubezni, starih tradicijah in novih trendih za bolj ali manj okusne recepte. Sestavine predstave so raznolike in tudi jezik je mešanica italijanščine, slovenščine, kraškega in tržaškega narečja s kančkom francoščine. Igralka Lara se namreč zaljubi v Francoza in bi ga hotela presenetiti s svojo –sicer skromno- kuharsko spretnostjo; za to pa potrebuje pomoč strokovno bolj »usposobljene« Vesne. Vonjave in dišave priprave na romantično večerjo bodo povsem realno osvojile tudi gledalce in jih privabile v prisrčno in zabavno gledališko kuhinjo, v skupnem pričakovanju francoskega gosta… 
 A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del programma della stagione corrente, il Teatro Stabile Sloveno ha messo in scena una spiritosa introduzione agli eventi dell’anniversario di fondazione con lo spettacolo 110 ANNI SAPORITI che ha debuttato mercoledì 19 settembre.  La produzione è stata ideata e diretta dalla regista Sabrina Morena e rientra nel progetto che unisce la Provincia di Trieste e i teatri triestini »Teatri a Teatro…Aspettando Next«. In accordo con il tema portante di NEXT, l’alimentazione è diventata il fil rouge del festival e in questo senso anche il TSS ha cercato ispirazione in cucina, dove ha trovato anche gli ingredienti per il primo omaggio in occasione del 110° anniversario di fondazione della Società Filodrammatica triestina.
La regista ha collaborato con l’attrice della compagnia stabile del Teatro Stabile Sloveno Lara Komar e l’esperta di cucina carsica Vesna Guštin, confezionando su misura una pièce nella quale ognuna interpreta in maggiore o minore misura proprio se stessa. Sul palco Vesna e Lara sono zia e nipote che nella cornice intima e profumata della cucina impastano conversazioni sul teatro, l’amore, vecchie tradizioni e nuove mode per ricette più o meno saporite. Gli ingredienti dello spettacolo sono vari e anche la lingua è un misto di italiano, sloveno, dialetto carsico e triestino con un pizzico di francese. L’attrice Lara si innamora infatti di un ragazzo francese e vorrebbe sorprenderlo con le due doti di cuoca provetta, ma essendo queste piuttosto modeste ha bisogno dell’aiuto della ben più abile Vesna. I profumi di questa preparazione alla cena romantica conquisteranno in maniera totalmente reale anche gli spettatori e li inviteranno a entrare nella divertente cucina teatrale per attendere insieme il raffinato ospite francese… 

 

[nggallery id=69]
Menu