logo+pay off_2 tracc

Ul/via Alpe Adria, 73
Špietar – Vidan, Italija
San Pietro al Natisone – Udine, Italia
0432 727490
isk.benecija@yahoo.it
Urnik / Orario
vsak dan / ogni giorno
10.00 – 13.00 in/e 14:30 – 17:30

SMO. Una sigla? Anche, ma prima di tutto un verbo.

Smo in sloveno significa “siamo”, voce del verbo essere, prima persona plurale.

E’ l’affermazione della presenza di una comunità linguistica sul proprio territorio, lungo la fascia di confine che va da Muggia a Tarvisio, dal mare alle Alpi. Una presenza antica, l’insediamento ha avuto luogo, a più riprese, tra il VI e in IX secolo.

Il museo risponde alle domande: chi siamo, dove siamo, come siamo. E lo fa attraverso registrazioni e filmati che parlano del passato e del presente, delle tradizioni, dell’arte contemporanea, dalla vita quotidiana, dei rapporti umani, dei confini che sorgono e spariscono, della lingua che separa e unisce.

La lingua. Mezzo di comunicazione, espressione dell’identità, strumento di lettura del mondo circostante … e molto altro. Capace di assumere forme sempre diverse e sempre nuove. Legate ai più minuti aspetti di un microcosmo o aperte verso l’infinito, nella ricerca di dare un nome anche al non conosciuto, all’appena intuito. Forme che accompagnano la vita di ogni giorno e forme che esprimono sentimenti, aspirazioni, ideali irraggiungibili.

Racconti mitici, canti provenienti da un oscuro passato sconosciuto, riti che si tramandano da secoli, affreschi sacri che decorano mura medioevali, aspetti della vita contadina di un tempo, il rumore del vento si alternano a testi della letteratura moderna, brani di musica classici e contemporanei, al ritmo del porto e delle autostrade, allo scorrere veloce di fotogrammi rubati  nel cuore delle città.

Con la parola sempre al centro. La parola slovena in primis, nelle sue infinite varietà dialettali che si susseguono dal carinziano della Valcanale, dall’arcaica parlata resiana che conserva addirittura tracce dell’aoristo, attraverso le parlate “beneciane” del Torre e del Natisone a quelle simili del Collio per arrivare ai dialetti dell’Carso e dell’Istria. Ma anche nelle forme più alte della lingua standard, espresse da alcuni grandi maestri della parola nei loro libri.

Allo SMO, che come sigla indica una finestra multimediale slovena – Slovensko multimedialno okno – anche i libri parlano. Basta appoggiarli sul tavolo …

Menu